Ognuno può liberamente scegliere a chi donare il 5 per mille.

Era il 20 dicembre del 1964 quando Sabina Santilli, una donna sordocieca, ha fondato la Lega del Filo d’Oro.

a chi donare il 5 per mille
Da quel giorno di oltre mezzo secolo fa, la Lega del Filo d’Oro ha assistito, educato e riabilitato bambini, ragazzi e adulti sordociechi e pluriminorati psicosensoriali.
Con 5 centri e 3 sedi territoriali in 8 regioni, la Lega del Filo d’Oro è diventata un realtà unica in Italia che offre a ogni utente una terapia riabilitativa personalizzata e strumenti più adeguati per comunicare con gli altri, stabilire relazioni affettive e vivere, quanto più possibile, una vita dignitosa e autonoma.

Donare il 5x1000 della dichiarazione dei redditi è un gesto d’amore che a te non costa nulla, ma che per noi ha un valore inestimabile: aiutare ancora tanti altri bambini, ragazzi e adulti sordociechi ad uscire dal buio e dal silenzio nel quale sono confinati e reinserirli nelle loro famiglie e nella società.
Quest'anno abbiamo una grande sfida da vincere: la costruzione del nuovo Centro Nanzionale ad Osimo (AN) che permetterà di dimezzare le liste di attesa, aumetare i servizi per rispondere alle sempre maggiori richieste di aiuto.

Se stai pensando a chi devolvere il 5 per mille, scegli la Lega del Filo d’Oro.

Aiutaci a scrivere altri 50 anni di storia.

a chi donare il 5 per mille